Dal blog BioVanillaDreams AHORA organic cosmetics – l’innovazione proposta da BisouBio

Ringraziamo il blog BioVanillaDreams per l’articolo qui di seguito.

Questa è la citazione del grande maestro Zen Thich Nhat Hanh che ha ispirato il concept di AHORA, la nuova linea per la cura del viso, con speciale attenzione e ricerca di attivi, nata in casa Bisoubio. La bellezza non ha età; la nostra pelle non ha data di scadenza.
Ogni persona, ogni donna ed ogni uomo, ha il compito di imparare ad amarsi in ogni momento della sua vita, valorizzandosi. Il nome Ahora è spagnolo e vuol dire “ora”, perché ora è il momento di prenderci cura di noi! Ora per me 25 enne, ora per mia mamma 55 enne e ora per mia nonna 95 enne.

Gli innovativi attivi contenuti nelle formule delle sei referenze di questa linea sono attivi marini sostenibili e di origine naturale (estratti di microrganismi marini, microalghe, spirulina, estratto di giglio marino, marine lotus e acque attive), ricercati nei ricchi ecosistemi dalla straordinaria biodiversità presenti nella costa sud-ovest dell’isola di Tenerife.
Altri aspetti importantissimi a cui BisouBio ha voluto dare peso sono; l’impiego di energia verde nella fase di produzione degli attivi, prodotta tramite sistemi di riciclaggio dei rifiuti a circuito chiuso, in cui l’anidride carbonica emessa viene purificata e fornita come metabolita per ridurre al minimo l’emissione di carbonio e i pack schermati in vetro serigrafato che puntano a diminuire al minimo possibile l’impiego di plastica.
Le referenze che compongono AHORA sono:
– Due creme viso: Mare e Luce
– Due sieri viso: Tramonto e Sole
– Un tonico: Acqua
– Un contorno occhi: Alba
Le routine possibilmente impostabili con questi sei prodotti sono di base due, ma volendo anche tre. Partendo dal presupposto che siero e crema contenenti gli stessi attivi si potenziano a vicenda in termini di risultato ed efficacia, è possibile, nel caso si dovesse avere più di una specifica esigenza, fare un mix di attivi specifici.
Le formule della combo Mare e Tramonto sono state pensate come specifiche a funzionalità anti-age, liftante e anti-inquinamento.
Per quanto riguarda Mare: l’effetto rimpolpante ed anti-ossidante è dato dal complesso attivo combinato tramite biotecnologia di Nannochloropsis Oculata Extract (estratto purificato di alga marina del genere Nannochloropsis) e Pullulano (frazione di polisaccaride bilanciata) e non si tratta solo dell’effetto ottico (in ogni caso presente) bensì di un effetto reale e mediato da processi cellulari. Questi attivi riescono a stimolare direttamente i fibroblasti (cellule del derma cutaneo) a produrre collagene ed elastina, due molecole che contribuiscono a tenere su  tonica ed elastical’impalcatura della pelle.
A potenziamento di questa attività troviamo l’estratto di microalga del genere Cylindrotheca Fusiformis, dalla quale si ottiene un attivo biotecnologico brevettato, ovvero il Natura-Tec Marine BlueVital C. E’ stato dimostrato come questo riesca (anche se utilizzato in basse concentrazioni) ad incrementare efficacemente (lui da solo!) la produzione di collagene da parte dei fibroblasti, sul lungo periodo riducendo concretamente la profondità e l’entità di rughe e linee cutanee.
Dopo (e vi sto parlando SOLO degli attivi più importanti) abbiamo l’estratto di microalga del genere Pavlova Lutheri, dalla quale si è ottenuto un altro attivo biotecnologico brevettato chiamato Natura-Tec Marine Cellshield AP. Dagli studi portati avanti su questo attivo è stato dimostrato che esso ha un’efficacia anti-inquinamento ambientale, sia interno che esterno. Nei protocolli ha ottenuto percentuali significative nella riduzione dell’aggressività degli inquinanti (polveri – urban & indoor dust) a livello cellulare, esitando in un’efficace azione di riduzione dei punti neri e di uniformazione del tono della pelle.
Infine l’estratto di Malva e l’Urea apportano funzionalità emolliente e lenitiva.
Parlando, invece, di Tramonto, questo siero condivide con la sua crema Mare il primo complesso attivo combinato Nannochloropsis Oculata Extract e Pullulano con funzione liftante, a cui aggiunge Acido Ialuronico (Sodio Ialuronato), idratante e rimpolpante; estratto di microalga Spirulina, a funzione detox e sebo-riequilibrante; l’estratto di Ginestrino Marittimo(Marine Lotus) e l’Escina, con funzione anti-ossidante e di stimolazione del micro-circolo.
Il Palmitoyl Tripeptide-5 è un piccolo lipo-peptide che concorre a stimolare la produzione di collagene, le Proteine della Soia sono ricche di acidi grassi ridensificanti e di isoflavoni anti-ossidanti.
D’altra parte le formule della combo Luce e Sole sono state pensate come a specifica funzionalità schiarenteesfoliante antimacchia.
Partendo da Luce: questa crema condivide con la sorellina Mare TUTTI gli attivi innovativi precedentemente analizzati (Nannochloropsis Oculata Extract + PullulanoCylindrotheca Fusiformis e Pavlova Lutheri), con l’aggiunta di: estratto di Limone (ricco in Vitamina C) tonificante, astringente ed illuminante; Acido Mandelico ed Acido Glicolico, dalla funzione esfoliante, levigante e depigmentante, attivi soprattutto sulle macchie cutanee.
Non da ultimo troviamo in formula l’estratto di Giglio di Mare, da cui si ottiene l’attivo biotecnologico Neurolight.61 G: la soluzione neuro-attiva per trattare le macchie scure. Premettendo che le macchie scure si formano di solito su pelli danneggiate da fattori stressanti esterni (per lo più raggi UV), i cheratinociti (le cellule meggiormente rappresentate dell’epidermide), una volta danneggiati, producono radicali liberi, i quali attivano FISIOLOGICAMENTE alcune vie intra-cellulari di risposta al danno.
Tra queste, viene attivata anche l’importantissima via della proteina p53, la quale svolge innumerevoli compiti di protezione della cellula. Tra le sue numerose e fondamentali funzioni, in caso di stress cellulare, essa stimola la secrezione della molecola POMC (pro-opio melanocortina) e della molecola a-MSH, le quali legano la superficie dei melanociti (altre cellule dell’epidermide) stimolando la loro produzione di melanina. Neurolight.61 G agisce a questo livello inibendo la secrezione di POMC e di conseguenza anche la produzione di melanina. Successivamente la melanina viene trasportata dai melanociti, attraverso dei prolungamenti cellulari, ai cheratinociti (che si trovano più in superficie), i quali la utilizzano per proteggersi dai raggi UV. Nelle pelli foto-danneggiate questi collegamenti aumentano di numero, nella stessa misura in cui aumenta anche l’innervazione dei melanociti, che sono così stimolati da una seconda via (in questo caso nervosa – tramite molecole chiamate neuropeptidi, tra le quali spicca la Sostanza P) a RILASCIARE melanina per “spedirla” e fornirla ai cheratinociti stressati.
Neurolight.61 G riduce la sintesi e l’azione della Sostanza P e quindi anche il rilascio di melanina dai melanociti verso i cheratinociti. Tutto ciò risulta in una efficace riduzione delle macchie in quanto alla loro pigmentazione dimensione, oltre che in una efficace prevenzione sulla possibile comparsa futura di altre di macchie scure (QUESTO NON VI ESIME DALL’UTILIZZO DEI FILTRI SOLARI PRIMA DELL’ESPOSIZIONE AL SOLE!).
In quanto a Sole, invece, la novità invitante di questo siero è l’introduzione di un complesso di Acido Ialuronico in quattro diverse forme e a tre diversi pesi molecolari (bassissimo, medio e alto) mixati tra loro: Sodium HyaluronateHyaluronic AcidHydrolyzed Hyaluronic AcidHydrolyzed Sodium Hyaluronate. L’idratazione ed il turgore apportati dallo ialuronico, agiscono in combo con il complesso liftante Nannochloropsis Oculata Extract + Pullulano. L’estratto di microalga Spirulina svolge funzione detox e sebo-riequilibrante; la Vitamina C (acido ascorbico) e l’estratto di Limone (ricco esso stesso in Vit. C) hanno funzione illuminante; l’Acido Mandelico e l’Acido Glicolico esfoliante e levigante; l’estratto di Ginestrino Marittimo (Marine Lotus)antiossidante.
Alla luce di questa (lunga) disquisizione appare chiaro che le due routine ideali sarebbero: Mare+Tramonto, adatta a tutti i tipi di pelle, specie per chi cerca l’effetto anti-age liftante e tonificante e Luce+Sole, adatta a tutti i tipi di pelle anche questa, ma specifica per chi ricerca un effetto esfoliante ed illuminante. La combo mix possibile per una pelle con rughe ma che ha contemporaneamente anche delle macchie scure da foto-danno da trattare è senza dubbio Mare+Sole.
A proposito di Acqua, diciamo che si tratta di un prodotto complementare a tutte e tre le routine realizzabili con i sieri e le creme AHORA. Il Trealosio, ingrediente alto in formula, è un attivo idratante, viene utilizzato per la sua capacità protettiva nei confronti delle strutture macromolecolari della cute e per il suo potere stabilizzante delle membrane cellulari: le avvolge e le protegge da situazioni esterne avverse come freddo, radiazioni ionizzanti e disidratazione. L’effetto liftante ed antiossidante è apportato della combo Nannochloropsis Oculata Extract + Pullulano; l’estratto di microalga Spirulina svolge, anche qui, funzione detox e sebo-riequilibrante; l’estratto di Ginestrino Marittimo(Marine Lotus) antiossidante; l’estratto di Malva emolliente e lenitiva.
Dulcis in fondo c’è Alba, l’innovativo contorno occhi di AHORA proposto come punta di diamante di questa linea (non abbiatene, io sono di parte non solo perché adoro i contorno occhi ma perché la sua formula è davvero spaziale!). Qui i principi attivi sono tantissimi e sono anche uno più particolare ed interessante dell’altro. Tra i primi troviamo l’estratto di Giglio Bianco, che ha azione rinfrescante ed idratante e lavora, specie nella zona del contorno occhi sulla stimolazione del micro-circolo cutaneo in combo con l’Esperidina. Inoltre, grazie alla sua funzione antinfiammatoria e lenitiva (potenziata dall’estratto di Malva), combatte l’affaticamento ed il gonfiore della zona perioculare.
Anche Alba contiene i brevetti Natura-Tec Marine BlueVital C e Natura-Tec Marine Cellshield AP(vedi Mare); il complesso di Acido Ialuronico idratante in quattro forme e tre pesi molecolari; l’Acido 18β-Glicirretico, anti-infiammatorio; una Ciclodestrina, che potenzia l’azione dei principi attivi presenti nella formulazione e, non da ultimi, altri due attivi brevettati che sono una vera BOMBA.
Il primo è un attivo di sintesi che si chiama Dimethylmethoxy Chromanyl Palmitate o Chromabright®: ha azione schiarente, illuminante e anti-melanogenica. Infatti inibisce l’azione dell’enzima tirosinasi, che ha la funzione di catalizzare le prime due reazioni di sintesi della melanina. Inoltre, previene con efficacia i danni cutanei provocati dai raggi UV e non mostra reazioni di irritazione e sensibilizzazione, anche su una zona sensibile e sottile come quella del contorno occhi. In combo con l’estratto di microalga Spirulina e di Ginestrino Marittimo(Marine Lotus) aiuta nell’attenuazione del colore scuro delle occhiaie, illuminando lo sguardo.

Il secondo attivo brevettato si chiama Oxygenskin ®, ed è ottenuto dall’estratto di Nasturzio (Tropaeolum Majus Flower/Leaf/Stem Extract). In cosmesi si utilizza questo attivo per la sua azione ossigenante, rivitalizzante e defaticante: in prodotti destinati al contorno occhi combatte stanchezza, gonfiore e affaticamento della zona perioculare. La sua funzione principale, però, è quella di proteggere la pelle esposta al cosiddetto inquinamento digitale, ovvero dai danni causati dalla luce blu dei computer, televisori, tablet, smartphone ed altri sistemi audiovisivi, e di cui risente soprattutto la zona contorno occhi. Quello digitale è un inquinamento sempre più osservato dai dermatologi e dai ricercatori, in quanto lo stress ipossico (da mancanza di ossigeno) al quale molte persone sono esposte durante quasi tutta la giornata, può avere effetti significativamente negativi sulla qualità e l’aspetto della pelle del viso. La mancanza di ossigeno porta ad un “soffocamento” cutaneo, il metabolismo cellulare rallenta, la pelle diventa opaca e la grana irregolare. In condizioni di invecchiamento cronologico o inquinamento digitale, Oxygenskin ® ripristina la capacità adattativa della pelle e la aiuta a combattere lo stress ipossico stimolando la via della proteina HIF- 1α – sensore di ossigeno cellulare. Ciò risulta in miglioramento generale della qualità della pelle che appare più protetta, luminosa e levigata.

Speriamo, con questo approfondimento, di esservi state utili a cogliere e ad apprezzare le grandissime potenzialità di AHORA! Tenete sempre a mente che è per tutti gli attivi biotecnologici brevettati innovativi presenti in queste formule che questa linea di skincare si colloca nel panorama “luxury” della cosmesi naturale italiana.

Grazie di questo bel articolo
lo staff Ahora